“cinque-motivi-per-cui-i-donatori-non-finanziano-direttamente-le-ong-locali”


“… ora è solo la vostra solidarietà quella che ci consente di aiutare ancora la gente di Sololo …”

Aiutare i poveri oltre a questa misura da noi raggiunta è un “lusso” che noi non ci possiamo permettere. Fam-090_800x600_800x600

Purtroppo questa misura attuale non basta. Siamo una realtà troppo piccola per i grandi donatori; non facciamo immagine.

Non importa se i pastori nomadi Borana, che vivono nel “corno d’africa”, ben noto a tutto il mondo per le ricorrenti siccità, sono rimasti affamati, assetati e senza più bestiame; anche loro sono in piena carestia.

Ci appare impossibile che non si accorgano di loro.

Saafo Mohamed-0206_800x600_800x600Troppo pochi loro e troppo debole è la nostra voce. Impossibile per noi, senza l’apporto d’intermediari professionisti del mestiere, riempire gli obbligatori format, da compilarsi sovente in lingua inglese, e rispettare le procedure imposte dai donatori. Come potremmo mai pagare questo lavoro, se neppure riusciamo a distribuire la quantità di cibo che servirebbe alla gente.

La solidarietà dei “piccoli donatori” è priva di condizionamenti, autentica e disinteressata. Ora anche questa è carpita dalla pubblicità delle campagne di raccolta fondi operate dai “grandi donatori”. Campagne dalle quali i  piccoli operatori come noi ricevono solo gli “effetti collaterali”: niente donatori e tanta diffidenza in più.

Di norma, l’unica perplessità che hanno i “piccoli donatori”, nasce dalla sfiducia che questi nutrono verso chi dovrà poi fare un buon uso dei loro doni; che sono sempre frutto di autentici sacrifici e rinunce personali.

Noi cerchiamo di dare costante trasparenza al nostro agire offrendo disponibilità ad ogni richiesta di chiarimento, invitando a venire a vedere e continuando a dare il nostro contributo, “in quel posto ed in quelle condizioni”, rinunciando ad ogni genere di retribuzione e contribuendo personalmente anche economicamente per ciò che è possibile.

Purtroppo siamo degli sconosciuti che possono contare solo su parenti ed amici. Aiutateci ad allargare la cerchia degli amici del Progetto-Sololo.

Si, non trovo pace. Tutto mi appare così assurdo da essere incredibile. Con poco si potrebbe fare veramente tanto; è dimostrato e lì da vedersi … Non so rassegnarmi a vederli spegnersi tra così tanta indifferenza.

Non sono “piccoli, brutti e cattivi …”, sono PERSONE … da far star bene a casa loro.Nasibo Linab-0453_800x480_800x480 Insene Galgallo-0304 (5)_800x480_800x480 Salad Mahamed-0419_800x600_800x600


“cinque-motivi-per-cui-i-donatori-non-finanziano-direttamente-le-ong-locali”


 

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: