ciao a tutti,

in luglio 2018 consideriamo conclusa la carestia che ha fatto seguito alla siccità iniziata nell’ottobre 2016.

Vi allego il PDF con i risultati sintetici dello stato nutrizionale dei nostri minori durante la carestia che ha seguito la siccità 2016. I valori in % dei pesi “normali”, si sono mantenuti costantemente uguali prima, durante e dopo la siccità.

Questa per noi  è la prova che il lavoro fatto è stato efficace nel mantenere “lo stato nutrizionale complessivo” dei minori sostenuti dal “Progetto-Sololo” nei valori di base di sempre, seppure bassi.  I casi di malnutrizione sembrano in aumento poichè vengono conteggiati anche i minori ultimi entrati nel “Progetto-Sololo”; ovviamente arrivano sempre in condizioni tali, da essere essi stessi la prova della gravità del disastro generalizzato che era  in corso e delle sue conseguenze ancora attuali.

Grazie proprio al trattamento ricevuto, i “malnutriti” sono passati dapprima nel gruppo dei “sottopesi” e poi dei “normopesi” contribuendo a mantenerne i numeri totali nelle  % di sempre.

E’ questa la dimostrazione del buon lavoro fatto da tutti gli operatori locali del “Progetto-Sololo”; lavoro  che è stato possibile tramite i vostri generosi contributi.

Grazie a tutti per averli aiutati ad aiutarsi a casa loro.



Hello to all,

in July 2018 we consider the famine that followed the drought that began in October 2016 ended.
I am attaching the PDF with the synthetic results of the nutritional status of our minors during the famine that followed the 2016 drought. The values in% of the “normal” weights have always remained the same before, during and after the drought. This for us is proof that the work done was effective in maintaining “the overall nutritional status” of the children supported by the “Project-Sololo” in the basic values of all time, albeit low. Cases of malnutrition appear to be on the increase because the children who entered the “Progetto-Sololo” are also counted; obviously they always arrive in such conditions, to be themselves proof of the gravity of the generalized disaster that was under way and of its consequences still present. Thanks to the treatment received, the “malnourished” have passed first in the group of “underweight” and then the “normopesi” contributing to keep the number in% always.
This is the demonstration of the good work done by all the local operators of the “Progetto-Sololo”; work that has been possible with your generous contributions. Thank you all for helping them to help themselves at home.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: