… vorrei venire a documentare …


Ci dispiace, ma non possiamo accoglierti.

In questo periodo di siccità e carestia non possiamo accettare sul posto ospiti che non siano direttamente coinvolti in un preciso ruolo del Progetto-Sololo.

Questo a prescindere da qualche situazione d’insicurezza locale che si sta realizzando in questi giorni, sia essa connessa con i furti del bestiame rimasto ancora vivo e quindi estremamente prezioso o sia per il vedere riprendere vigore di quei focolai endemici di scontro tra Gabra e Borana.

Inoltre chi viene deve  accettare di limitare sul posto l’uso del proprio cellulare e sottoscrivere una volontà di intenti di farci valutare le foto da lui scattate qui, prima dell’eventuale diffusione pubblica per es. sui socials.

Non eseguiamo censure, né limiteremo mai le scelte individuali,

tuttavia  vogliamo essere certi che il padrone delle foto sappia se queste possono, anche inavvertitamente per lui, essere considerate dai locali come irrispettose dei loro principi e della loro dignità e/o di quelli di chi opera per il Progetto-Sololo. Loro ci ospitano sul loro territorio e sono a casa loro. Noi chiediamo il dovuto rispetto per il nostro lavoro e per le nostre motivazioni, anche se non fossero condivise o fossero difese, pur involontariamente, in un modo che noi riteniamo improprio.

Se vorrai, quando vorrai, potremo incontrarci di persona e chiarirci meglio.

Un fraterno abbraccio

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: