I  SOSTENITORI dei nostri PROGETTI  

E’ l’aiuto di amici e parenti, che credono nello spirito di questi progetti, quello che da sempre sostiene e consente a tutti i nostri progetti d’essere attivi ancora oggi … Amici e parenti insieme, costituiscono il principale donatore, economicamente parlando, che agisce con interventi rilevanti una tantum e/o con interventi piccoli ma costanti.


logoMondeco copia1Mondeco Onlus  è un’associazione costituita nel 2007 a Muggiò (MB) allo scopo di collaborare e interagire con le popolazioni nei paesi in via di sviluppo, rivolgendosi con particolare attenzione all’infanzia. Mondeco Onlus individua nell’educazione lo strumento principale per perseguire le proprie finalità sociali; ha progetti attivi in Italia, in Kenya e in Brasile. Mondeco si ispira agli insegnamenti e alla filosofia di vita e solidarietà di Dom Helder Camara, persona che con umiltà e dedizione ha fatto della lotta alla povertà la sua ragione di vita. Mondeco partecipa attivamente alla progettazione di Sololo portando idee nuove anche grazie alle frequenti missioni di volontariato organizzate dall’associazione.


Don Marco Tenderini,  sacerdote dversamente laico  in missione per conto di Dio, merita una particolare descrizione nel contesto del Progetto Sololo. Instancabile promotore di azioni a favore delle persone più fragili della nostra società in Italia e nel mondo, è collaboratore della Caritas Ambrosiana di Milano. Nel 1999 a Muggiò fonda il gruppo di volontariato ‘Associazione Dom Helder Camara’, dal quale nascerà poi l’Associazione Mondeco Onlus con lui socio fondatore. Nel 2003 dà inizio al gruppo di volontariato ‘A Força da Partilha’Onlus – La Forza della Condivisione – di Cernusco Lombardone. Queste associazioni lavorano insieme per le loro iniziative in Italia, in Brasile e in Kenya.


logoMehala Child & Family Onlus  nasce nel 2004 dalla volontà di un gruppo di mamme e papà, psicologi, assistenti sociali e volontari di realizzare un sogno condiviso: garantire a ogni bambino il diritto di crescere e vivere in modo dignitoso e sereno, in una famiglia che lo ami e si prenda cura di lui. Raggiunge le finalità statutarie attraverso le adozioni internazionali, la cooperazione allo sviluppo e l’educazione. Mehala è Ente Autorizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Commissione Adozioni Internazionali) per le adozioni internazionali in India, Nepal, Burkina Faso, Kenya e Madagascar. Nei medesimi stati, dal 2006 Mehala Child & Family Onlus partecipa a progetti di cooperazione allo sviluppo e solidarietà internazionale in partenariato con realtà locali affidabili. Mehala si occupa della raccolta delle donazioni attraverso il Sostegno a Distanza e del rapporto con il donatore.  Il Progetto-Sololo  beneficia attualmente della condivisione e  del generoso contributo dei sostenitori a distanza per un totale di 225 sostegni sugli oltre 350 minori assistiti.


onlus_sacchiLa Ditta Sacchi Giuseppe SpA attraverso l’Associazione Gerolamo Sacchi Onlus è stata fondamentale per la realizzazione del Progetto-Sololo fin dalla sua nascita e in vari momenti particolarmente critici per la sua sopravvivenza e a tutt’oggi continua a sostenere  le attività con le proprie donazioni annuali


.logo-chiesa-valdeseLa Tavola Valdese – Ufficio Otto Per Mille   ha contribuito nel 2010/11 all’acquisto e all’installazione delle cisterne per la raccolta di acqua piovana. Successivamente, dal 2012 ad oggi, con una precisione ed accuratezza uniche, la Tavola Valdese ha continuato a sostenere il Progetto Sololo con i suoi contributi per l’implementazione dei controlli sanitari periodici dei minori e per le attività generatrici di reddito a favore delle famiglie beneficiarie del progetto. Attualmente sostiene una parte del progetto Vocational Training – Internet and Computer Training –  per avvicinare i giovani svantaggiati di Sololo ad  una più ampia scelta di indirizzo per i futuri studi professionali. Ha partecipato tra i primi alla realizzazione dell’officina meccanica e ha finanziato il progetto del pozzo, chiusosi poi senza aver trovato acqua. Siamo particolarmente riconoscenti per la loro professionalità e profonda conoscenza delle nostre problematiche che li rendono sempre pronti a sostenerci con comprensione, incoraggiamento e saggiamente adattando il loro aiuto in un modo duttile e sempre ben mirato quindi altamente efficace.


I fondi erogati dal Comitato Lecchese per la Pace e Cooperazione tra i Popoli nel 2012/13 hanno contribuiti alla realizzazione della prima parte dell’Obbitu Farming Unit, attività agricola, volta a migliorare la qualità alimentare dei beneficiari del progetto. Successivamente l’attività agricola è stata ampliata con il contributo della Provincia Autonoma di Trento attraverso La Rosa dei Venti Onlus.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: