Progetto Sololo … ragazzi di strada … povertà estrema …

0452 (1)_337x600Il Progetto Sololo NON è qualcosa che PENSIAMO possa DARE RISUTATI, è qualcosa che HA DIMOSTRATO di aver GIA PRODOTTO I SUOI RISULTATI che sono: il prevenire il “fenomeno dei ragzzi di strda” e l’aiutare in modo significativo ad uscire dalla “povertà estrema”.

La “povertà estrema” è LA CONDIZIONE DI VITA condotta in assenza delle risposte ai bisogni primari insoddisfatti di: acqua, cibo, salute, casa, studio. La povertà estrema OBBLIGA A VIVERE SULLA SOGLIA DELLA SOPRAVVIVENZA ossia “non so se questa sera sarò ancora vivo”.

Se ti pago la scuola questo anno e non mi impegno a pagartela anche il prossimo anno, tu quest’anno, con i soldi che avresti speso per pagare la scuola, ti compri una mucca. Ma il prossimo anno la dovrai rivendere per pagare la scuola. Con questo genere di aiuto estemporaneo tu sopravviverai ma difficilmente uscirai dalla “povertà estrema” in cui ti trovi. smart

In alternativa il Progetto-Sololo ha fatto e sta facendo questo. Ti paga la scuola, e ciò che ti serve di  essenziale, e lo ripete ogni anno così che tu  nel giro di 5 o 7 anni hai comprato, con i tuoi risparmi, tante mucche da farne una piccola mandria e non avrai più bisogno di aiuto.

smartIl Progetto-Sololo è nato per prevenire il fenomeno dei ragazzi di strada e c’è riuscito fino ad oggi in modo inconfutabile. Ma, sorpresa inattesa, ci ha dimostrato di essere anche uno strumento per liberare dalla “povertà estrema”. Infatti le famiglie che hanno già lasciato il progetto, dopo un periodo di permanenza che va dai 5 ai 7 anni, hanno oggi la miserevole vita di tutte le altre famiglie di questa zona, ma sono ancora vive e sanno di poterci restare con le loro forze.

ECONOMICAMENTE parlando, al budget del Progetto-Sololo manca la copertura di un terzo. senza il quale buttiamo tutto.smart

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: