… Avevo in mente di fare un’opera di sensibilizzazione verso i clienti che viaggiano con noi per dare un aiuto concreto a Sololo, …

Ciao W. ti leggo sempre con piacere ed è una gioia sentirti costantemente al fianco.
Cerco di risponderti telegraficamente (io sono un maledetto logorroico) usufruendo della tua email.
Delle due stagioni annuali delle piogge, sono mancate quelle di ottobre dello scorso anno e sono state scarse sia quelle di aprile che di ottobre di questo anno. Solo ora a metà novembre si stanno avendo in quantità significativa. Questo è alla base della carestia in corso come effetto della siccità avutasi. A dicembre dello scorso anno le bestie avevano già smesso di produrre latte ed erano in gran parte morte alla metà di febbraio. IMG_20171029_113845_800x450Siamo riusciti a distribuire acqua e cibo a tutte le famiglie e minori assistite dal nostro “Progetto-Sololo” e a sostenere anche due dei villaggi più colpiti.

Il risultato è stato che non abbiamo avuto decessi poiché siamo riusciti a recuperare i malnutriti; ma per via delle risorse limitate di cui abbiamo potuto disporre questo è avvenuto a scapito di chi stava meglio. Infatti il numero dei sottopeso per l’età si sono incrementati di oltre 5 volte. I nostri sforzi, iniziati a gennaio scorso, proseguono concentrati sulla distribuzione di cibo che oggi dobbiamo incrementare ancora per riuscire far recuperare ai minori il loro peso di norma.

I dati degli ultimi controlli sanitari del nostro monitoraggio, iniziato fin da gennaio us, non sono ancora statisticamente significativi; potranno esserlo a dicembre. Tuttavia ci stanno indicando un recupero dei sottopeso che rimangono numericamente sempre ancora alti, pur se di minore gravità.

Ramata Dam_800x480Il totale delle famiglie attualmente assistite dal Progetto-Sololo è di 92 per una media di 6 persone a famiglia. I beneficiari diretti risultano essere 552 persone + 104 anziani indigenti con patologie croniche + 26 anziani soli e particolarmente bisognosi di tutto. I minori sono 268 + 27 studenti della scuola secondaria meritevoli ma indigenti.

Con l’arrivo delle piogge abbiamo superato l’apice dell’emergenza, ma le nostre risorse a fatica basteranno per i soli nostri assistiti (accoglieremo nel progetto comunque e sempre chi incontreremo impossibilitato a farcela da solo), quindi abbiamo dovuto sospendere l’aiuto ai villaggi che con le piogge stanno riprendendo la loro pastorizia e quindi la loro sussistenza.

Al  momento spendiamo in media 5.000 euro al mese. Poco più, poco meno di 8 euro a persona … Arrivare a 10 già potrebbe essere un successo.Fam-022 (2)_800x480

Spero di essere stato sufficentemente rapido. Ovviamente resto a tua disposizione. Un sempre riconoscente e forte abbraccio. Buona giornata !
Pino

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: