Pino Bollini

Laisamis, anno 1984

Curriculum vitae (C.V.)


Il mio primo viaggio in Kenya risale al 1984.

Oggi ho un solo incarico, ricevuto da CIPAD (ong del Kenya con sede a Sololo):

la raccolta fondi, da condurre fuori dai confini del Kenya, a favore del “Progetto-Sololo”.

Coltivo con CIPAD, fin dalla sua nascita, un rapporto di cooperazione in codeterminazione in qualità di “consulente esterno”.

Nei limiti di questo mandato, ho rapporti con Mondeco (onlus di Muggiò – Italia) che è la controparte in Italia di CIPAD.

La mediazione di Mondeco consente ai donatori italiani del “Progetto-Sololo” di poter usufruire dei benefici fiscali consentiti dalla legge italiana.

Mantengo anche rapporti con Mehala (onlus di Merate – Italia) che sostiene il “Progetto-Sololo” raccogliendo i SaD (Sostegni a Distanza) per i minori del progetto.


Contestavo e continuo a farlo …

“La miglior contestazione è avere una proposta alternativa”

Il “Progetto-Sololo” è una “proposta alternativa”.


Il pensiero di Pino …

(continuando a leggere qui, troverete i miei comunicati, le mie riflessioni, parte dei miei diari… tutto inerente il progetto. Grazie per l’attenzione)

“Ognuno ha diritto alla libertà di opinione e di espressione. Questo diritto include il diritto di avere opinioni senza interferenze e di cercare, ricevere e trasmettere informazioni ed idee attraverso ogni mezzo e al di là delle frontiere.”

 

(Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, articolo 19)